Attivato l'Ambulatorio di Medicina Anti-Aging

Novità scientifica - Medicina Estetica

La Medicina Anti-Aging ha come obiettivo quello di PREVENIRE, TRATTARE e RALLENTARE il declino dell’organismo correlato all’avanzare dell’età.
L’identificazione dei rapporti fra le caratteristiche personali ereditate geneticamente e lo stile di vita nel suo rapportarsi all’ambiente, all’alimentazione ed alle inter-relazioni sociali è alla base della prima fase della valutazione del paziente, fase CLINICA-DIAGNOSTICAPREVENTIVA, cui segue la seconda fase, di TRATTAMENTO CORRETTIVO.

PRIMA FASE (1° incontro - visita)

Colloquio-visita da parte dello Specialista comprensivo di:

- Indagine anamnestica personale, familiare e sullo stile di vita
- Analisi rischi individuali su base genetico-familiare
- Valutazione rischio coronarico
- Analisi nutrizionale e attività fisica
- Valutazione Indice di Massa Corporea
- Valutazione fattori di rischio e ritmo biologico
- Esame obiettivo completo
- Richiesta accertamenti ematochimici generali e specifici (esami generici di stato di salute, biomarkers di invecchiamento, biomarker di stress ossidativo, ecc.)

SECONDA FASE (2° incontro)

Colloquio di presentazione e condivisione dei risultati degli accertamenti, con suggerimento o prescrizione dei trattamenti eventualmente necessari e definizione di eventuale monitoraggio nel tempo (follow up).

La Medicina Anti-Aging oggi si inquadra in un nuovo approccio “globale” al paziente, per VIVERE e INVECCHIARE in SALUTE, attraverso una rivalutazione specialistica, fisico-estetica, dell’equilibrio psico-fisico del soggetto, per accompagnarlo, sotto una guida Specialistica, verso una condizione di BENESSERE, per contrastare-attenuare la progressiva riduzione delle capacità mentali e motorie, psicofisiche ed estetiche, che possono manifestarsi con l’avanzare dell’età attraverso i seguenti disturbi:

Stanchezza cronica - Disturbi del sonno - Ipertensione arteriosa - Irritabilità/depressione - Perdita di concentrazione e memoria - Vulnerabilità alle infezioni - Osteo-mialgie - Osteoporosi - Riduzione della libido

Documenti correlati
Brochure Scarica