Torna all'elenco

Potenziali Evocati Uditivi

Specialità clinica: Neurologia

Come si svolge / preparazione

I potenziali evocati uditivi, chiamati in genere ABR, sono un’indagine neurologica che valuta la funzionalità del tronco cerebrale in risposta a stimoli uditivi. La tecnica prevede la somministrazione di una serie di stimoli ( click ) tramite una apposita cuffia, e la registrazione delle risposte mediante elettrodi posti sulla testa in sedi prefissate.

Si tratta di un’indagine del tutto innocua e indolore, che affianca la Risonanza Magnetica in diversi tipi di  malattie neurologiche. Ha poi un compito importante in alcuni disturbi dell’udito, specie se limitati ad un solo orecchio e soprattutto quando non è possibile contare sulla collaborazione del soggetto.

La metodica, attualmente disponibile presso il CAM di Viale Elvezia a Monza, interessa principalmente otoiatri e neurologi senza escludere altre branche specialistiche fra cui la medicina del lavoro.  

 

Prestazione disponibile presso:

Informazioni di contatto

Per prenotare o richiedere informazioni: 039 2397.1, prenotazioni.monza@synlab.it

Prenotazioni

i campi identificati con * sono obbligatori

Data di nascita *