L'importanza del sonno nello sport

Convegno
Auditorium “Angelo Gironi” Synlab CAM Monza

Giovedì 12 marzo 2020 alle ore 19.30, presso l'Auditorium Angelo Gironi Synlab CAM di viale Elvezia a Monza, si terrà il convegno rivolto al pubblico e aperto anche ai signori medici: "L'importanza del sonno nello sport".

Tra i segreti del successo di Cristiano Ronaldo, i tifosi hanno senz’altro già sentito nominare Nick Littlehales. Per i profani del calcio, parliamo dello sleep coach di CR7, che da diversi anni segue il campione con il compito di regolare gli orari sonno-veglia per garantire il massimo della prestazione durante le partite. In molte squadre di NBA lo sleep coach studia quotidianamente i dati ottenuti da vari esami di monitoraggio del sonno per correlarli con quelli delle prestazioni sportive e suggerire una formula personalizzata a ogni atleta controllato.

Che non si tratti di eccentricità a noi estranee lo dimostrano i sempre più numerosi studi scientifici pubblicati nell’ultimo decennio, che evidenziano come il sonno sia uno dei fattori -controllabili- che più condizionano le performance sportive. Secondo un articolo dell’aprile 2019 apparso su Practical Neurology, il sonno è una parte fondamentale di qualsiasi programma di allenamento e non uno stato passivo di inattività, come luogo comune vorrebbe. Come e quanto un atleta (professionista o amatoriale) dorme, incide sui suoi risultati, sulla probabilità di infortuni, sul suo metabolismo, il suo stato d’animo e la motivazione, sulla predisposizione ad ammalarsi, sulle funzionalità cognitive inclusa la capacità di apprendere (Progress in Brain Research, Vol. 234, Amsterdam: Academic Press, 2017).

Se le tre dimensioni su cui si fonda una buona prestazione sportiva sono allenamento, alimentazione e recupero, quest’ultimo è però di frequente sottovalutato dagli appassionati sportivi, che spesso non dedicano sufficiente tempo al riposo, compromettendo così le loro prestazioni. Tutta la letteratura scientifica è concorde nello stabilire che il più potente fattore di recupero per un atleta è il sonno, fonte insostituibile di energia e vero e proprio allenamento passivo. Durante il sonno profondo, infatti, il nostro organismo produce delle sostanze implicate nella rigenerazione e nella difesa immunitaria: il corretto bilanciamento di questi ormoni permette all’organismo di recuperare al meglio, ripristinando la quota di glicogeno depositata nei muscoli e rendendo l’intero sistema nuovamente energico e reattivo.

Oltre alla quotidiana igiene del sonno, è importante (per lo sportivo e per chiunque) prendere in considerazione anche il rischio di diverse malattie (quali l’insonnia, i disturbi respiratori e i disturbi del movimento in sonno), che possono peggiorare la qualità del riposo. Vanno riconosciute e trattate al fine di garantire il benessere generale e migliorare le performance sportive. 
Una serata rivolta, quindi, non tanto agli elite athletes (Cristiano Ronaldo docet), ma a chi ha fatto dello sport e dell’attività sportiva in generale una componente equilibrata di una vita già attiva (e a volte stressante).

PROGRAMMA:

  • Benvenuto e apertura dei lavori
    Alberto Angelini, Direttore Sanitario Synlab CAM Polidiagnostico
  • Moderazione e introduzione “Il sonno nello sportivo”
    Anna Monzani,
    Specialista in Malattie dell’Apparato Respiratorio, Esperta in Medicina del Sonno, Responsabile Ambulatorio specialistico dei disturbi respiratori sonno-correlati ASST Monza - Ospedale San Gerardo, Synlab CAM Monza
  • Quando Morfeo rema contro: insonnia nemica delle performance
    Roberta Salvato,
    Specialista in Psicologia Clinica, Synlab CAM Monza
  • Apnee del sonno e bruxismo: tra mito e realtà
    Giorgio Novelli,
    Dirigente Medico presso la Cattedra e U.O. di Chirurgia Maxillo-Facciale Az. Osp. San Gerardo Monza, specialista in Chirurgia Maxillo-Facciale, Synlab CAM Monza
    Luca Pavesi, Odontoiatra, Clinica Odontoiatrica Monza, Synlab CAM Monza
  • Quando il dolore fa perdere il sonno
    Marco Pellizzoni,
    Fisioterapia Synlab CAM Monza
  • Il sonno degli atleti: implicazioni per la performance fisica e raccomandazioni per un recupero ottimale
    Jacopo Vitale,
    Ricercatore in campo ortopedico e delle Scienze dello Sport presso LaBS - Laboratorio di Meccanica delle Strutture Biologiche dell’IRCCS Istituto Ortopedico Galeazzi
  • Dibattito e conclusioni

    Seguirà rinfresco
Modalità di partecipazione

La partecipazione è libera e gratuita previa iscrizione alla Segreteria Organizzativa:
Sara Casati - tel. 039 2397450 - sara.casati@synlab.it